Oltre il 2015. Ue, enti locali e società civile: un’alleanza per lo sviluppo umano sostenibile. INIZIO DEI LAVORI 

By on August 27, 2015

E’ iniziato questa mattina il seminario “Oltre il 2015. Ue, enti locali e società civile: un’alleanza per lo sviluppo umano sostenibile”, la 3 giorni promossa dal Coordinamento La Pace in Comune in collaborazione con le Acli Milanesi e Fondazione Triulza, che vuole pensare le strategie locali per attuare e implementare gli Obiettivi per uno Sviluppo Sostenibile.
Una prima sessione dedicata all’approfondimento del tema delle comunità locali in UE e di come queste possano essere motori di una più equa distribuzione. Tra i relatori Paolo Ricotti (Acli Milanesi e Coordinamento La Pace in Comune) che ha illustrato la relazione del professore Martin Kornberger sulla reinterpretazione della teoria classica dei beni comuni in una nuova teoria dei beni comuni urbani. A seguire, l’intervento di Aldo Bonati di Etica Sgr che ci ha parlato di finanza etica e di come poter essere promotori di uno sviluppo sostenibile attraverso le nostre scelte di investimenti. In chiusura l’onorevole Alessia Mosca, Deputata al Parlamento Europeo Commissione Esteri, che ha riportato l’attenzione sul tema dell’Europa.

Molti i presenti, compresi alcuni amici arrivati da Russia, Albania, Polonia e Repubblica Ceca che nel pomeriggio hanno presentato le realtà in cui operano.

Si riprende domani, ospiti a Palazzo Calderara (Vanzago), per entrare nel vivo degli obiettivi di sviluppo sostenibile.
 

Posted in: Blog